Centro sportivo scolastico

Per Centro Sportivo Scolastico si intende una struttura organizzativa costituita  all’interno della scuola e finalizzata alla gestione dell’attività sportiva scolastica.

L’istituzione scolastica  provvede ad approvare un atto costitutivo e un regolamento  attraverso la delibera degli OO.CC.

Il Compito dei C.S.S. è quello di progettare ed organizzare in  maniera organica  le attività coerenti con le finalità e gli obiettivi del Progetto Tecnico Nazionale dei G.S.S., e altri progetti in orario extracurricolare in funzione della propria realtà e delle proprie risorse.

Il Centro Sportivo Scolastico si configura come una forma associativa  interna della quale fanno parte  i Docenti di Scienze Motorie, il Dirigente scolastico, il DSGA, gli Alunni e i Genitori membri di fatto nell’Atto Costitutivo del Centro.

Il Dirigente Scolastico che presiede il Centro, nell’esercizio delle proprie prerogative di stato giuridico relative al migliore utilizzo delle risorse umane disponibili, nomina un soggetto incaricato del Coordinamento del Centro Sportivo.

Il Docente-Coordinatore del  C.S.S., in collaborazione con i colleghi di Scienze Motorie, deve progettare un programma didattico-sportivo inerente le iniziative  svolte dagli studenti durante l’anno scolastico.

Il progetto secondo le ultime indicazioni normative deve quantificare il numero di alunni destinatari,  le classi e gli oneri finanziari per la  sua realizzazione.

Gli studenti manifestano la loro libera volontà di aderire alle attività proposte compilando un modello di adesione nel quale devono essere indicate le discipline sportive che intendono praticare, divenendo così soggetti dell’associazione.

Le ore di avviamento alla pratica sportiva  hanno carattere frontale e debbono essere utilizzate non in modo episodico, ma con carattere di continuità per tutto l’anno, con l’obiettivo di creare negli alunni un’abitudine sportiva nello stile di vita e permettere loro di percepirla come una attività regolare e tendenzialmente quotidiana.

Le attività svolte devono favorire la partecipazione alle manifestazioni sportive studentesche nei vari livelli territoriali e il lavoro svolto dagli alunni deve essere certificato nel quadro delle competenze definite al termine della frequenza dei cicli scolastici interessati.

 

Chi siamo

 
Il Coordinatore di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva, su incarico del Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale di competenza, opera per realizzare quanto previsto dalla normativa e dalle direttive relative al coordinamento e.m.f.s. sul territorio provinciale. L'Ufficio per il Coordinamento e.m.f.s. dell'Ambito Territoriale Provinciale di Cosenza opera a sostegno dell'autonomia scolastica nell'ambito dell'educazione motoria fisica e sportiva, nello specifico: promuove ed organizza l'attività sportiva scolastica in tutte le sue fasi (provinciali, regionali e nazionali); è di supporto alle istituzioni scolastiche per la realizzazione di progettualità inerenti l'attività motoria; coordina ed organizza l'attività di formazione ed aggiornamento (per le maestre e i docenti di educazione fisica dell'ambito territoriale); progetta e favorisce le azioni che mirano al coinvolgimento di tutti gli studenti, favorendo l'integrazione e l'inclusione delle persone con disabilità alla pratica motoria, al gioco e all'attività sportiva, per il raggiungimento del benessere psico-fisico in collaborazione con gli Enti Locali, il Coni, le Federazioni Sportive Nazionali e le Associazioni Sportive locali. 

 STRUTTURA ORGANIZZATIVA UFFICIO

  • BERNARDO MADIA

COORDINATORE EDUCAZIONE MOTORIA, FISICA E SPORTIVA - tel. 0984 894141 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  •  ALESSANDRO PORCO

COLLABORATORE (B/3S)- tel. 0984 894167 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 STAFF COLLABORATORI ESTERNI

SUPPORTO ALLA FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO - SUPPORTO ORGANIZZAZIONE G.S.S.

SUPPORTO PROGETTO SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA:  “UNA REGIONE IN MOVIMENTO”

P. GATTO  REFERENTE “UNA REGIONE IN MOVIMENTO”  INFANZIA
C. PERSICO  REFERENTE “UNA REGIONE IN MOVIMENTO”  PRIMARIA
 T. SPIZZIRRI  REFERENTE DISABILITA’  
 L. BOVE  REFERENTE CALCIO G.S.S.
 S. CERZOSIMO  REFERENTE PALLAVOLO G.S.S.
 L. CINO  REFERENTE ATLETICA L. G.S.S
 G. CUNDARI  REFERENTE PALLACANESTRO G.S.S.
 M. GRANDINETTI REFERENTE NUOTO G.S.S
 D. ZICARI REFERENTE ORIENTEERING G.S.S.
 A. PORCO REFERENTE PALLAMANO G.S.S.
 L. RUSSO REFERENTE MULTIMEDIALITA'  
 G. STAMILE REFERENTE COMUNICAZIONE & INFORMATICA   
 I. SCARPELLI RICERCA E PROGETTAZIONE